Galletto Vallespluga in tre salse

difficoltà

media

tempo di cottura

– – minuti

dosi

4 persone

Galletto Vallespluga in tre salse

Preparazione


Questa ricetta è perfetta per riciclare gli eventuali avanzi di galletto, sia che si tratti di galletto fatto al forno, in padella, al vapore oppure grigliato.
Si può servire come piatto freddo oppure anche caldo, accompagnandolo con alcuni tipi di salse, come ad esempio:

– composta di ribes in agrodolce

In una pentola con il fondo alto mettete a bollire a fuoco molto basso: 1 Kg. di ribes freschi, 500 gr. di zucchero, una tazza di aceto di mele, 1 cucchiaio e ½ di pepe, ½ cucchiaio di chiodi di garofano e ½ cucchiaio di cannella in polvere. Cuocete mescolando di tanto in tanto finché la salsa risulta nè troppo densa nè troppo liquida. Passatela in un colino a maglie fini per eliminare i chiodi di garofano e le bucce e versatela calda in barattoli di vetro precedentemente sterilizzati.

– salsa al sesamo

Mescolate la stessa quantità (ad esempio 2 cucchiai) di maionese, yogurt greco, tahine (salsa di semi di sesamo), senape e un pochino meno di miele (non di eucalipto). Decorate la superficie con semi di sesamo tostati.

– composta di pomodori verdi

In una pentola con il fondo alto mettete a bollire a fuoco molto basso: 1 kg di pomodori verdi tagliati a pezzi piccoli, 500/600 gr di zucchero bianco e a piacere qualche goccia di aceto balsamico. Dopo circa 1 ora e ½ frullate il tutto con un frullatore a immersione, versate in barattoli di vetro a chiusura ermetica sterilizzati e fate bollire i barattoli in una capiente pentola piena di acqua bollente, avvolgendo i barattoli in canovacci per evitare che scontrandosi possano rompersi.

Cerca altre ricette

Torna alle ricette

Pin It on Pinterest

share

condividi questa pagina sui social!